Dettaglio Vino

Vino

MIONETTO, debutto a VINITALY 2018
12
apr
2018

MIONETTO, debutto a VINITALY 2018 "The New Mionetto Soul"

Debutto in grande stile per Mionetto a Vinitaly la più importante manifestazione dedicata al mondo del vino e dei distillati in programma dal 15 al 18 aprile a Verona

Vinitaly diventa il palcoscenico ideale ​​su cui Mionetto ​presenterà la sua nuova brand image​:​ l’obliquità presente in tutte le forme di comunicazione, e che è una sorta di prospettiva personale di Mionetto, mai banale, innovativa e dinamica, con la quale guarda al mercato e ai consumatori​ e l’arancione, già protagonista nei mercati internazionali con il prodotto di punta Prosecco DOC Treviso Brut – Prestige Collection, e perché è il punto di arrivo passionale delle calde cromie giallo-arancio che caratterizzano il mondo del prosecco e di Mionetto, rendendo omaggio all’amore per le bollicine e il territorio di origine. Due valori che si fondono per dare vita al nuovo simbolo Mionetto e caratterizzerà tutta la comunicazione e l’immagine del brand.
​L'occasione sarà il pretesto felice per ​la celebrazione dei 20 anni della storica cuvée Sergio, emblema della tradizione enologica della Cantina. Per l’occasione Mionetto presenterà 2 edizioni speciali: Cuvée Sergio ICE Edition Luxury Collection, dedicata al canale Horeca, e Sergio 20th Anniversary White Edition MO Collection per la moderna distribuzione.
Dallo stile fresco e contemporaneo, Luxury Sergio Ice è uno spumante morbido e avvolgente che sprigiona sentori di miele e piccoli fiori bianchi, novità assoluta da servire con ghiaccio. Sergio White Edition è uno spumante pieno da degustare molto freddo, anche con ghiaccio, esprime nuance di piccoli fiori bianchi e miele. Entrambi come ideale abbinamento a finger food.
Ai due speciali spumanti si affianca, altra novità, il Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Rive di Guida Brut Nature Luxury Collection, piena espressione dello stile enologico unico della Cantina e della sua ultracentenaria tradizione. Fruttato ed elegante, rispecchia le peculiarità delle “rive” di origine e gode di una particolare cura fin dalla vendemmia, che viene fatta rigorosamente a mano. E’ ideale in abbinamento a crostacei e crudità di mare.
Lunedì 16 aprile alle ore 12.00 e alle ore 14.00 Luxury Rive di Guia e Luxury Sergio Ice saranno tra i protagonisti della giornata dedicata agli abbinamenti con le creazioni proposte da Pietro Caroli e Francesca D’Agnano, coppia nella vita e nel lavoro e autori di Singerfood, il blog di racconti sulla passione per il cibo, il vino, i viaggi e la musica attraverso le ricette di Pietro e le parole e le foto di Francesca.
Pietro Caroli è anche fondatore di “Trippa”, una delle trattorie più in voga di Milano che per l’occasione ha ideato piatti semplici e golosi. Prelibatezze da assaporare accompagnate dai due vini per inebriare i sensi e vivere con leggerezza i piaceri della tavola. Uno stand, quello di Mionetto, sempre pronto ad accogliere i visitatori per vivere tanti momenti di convivialità e guidare gli ospiti in una esperienza gustativa unica, raccontata anche sui canali social attraverso gli hastag #mionettoprosecco e #designdelgusto.
Infine Vinitaly sarà l’occasione per presentare i risultati del 2017. Un anno molto positivo per Mionetto SpA che ha registrato un fatturato pari a 78,47 milioni di euro, in aumento del 8,65% rispetto all’anno precedente e con 24,2 milioni di bottiglie vendute al mondo. Oggi Mionetto è il bestseller del Prosecco a volume nel mondo*: in Italia è leading brand nel canale Ho.Re.Ca mentre in GDO è leader sia nel segmento premium della categoria prosecco spumante sia a scaffale nel segmento prosecco spumante biologico. All’estero Mionetto è in continua espansione, grazie anche all’internazionalità e alla forza commerciale e distributiva del Gruppo: i mercati di riferimento sono USA, UK e Germania in primis, che insieme all’Italia costituiscono l’80% del mercato totale del Prosecco, senza dimenticare altri storici mercati europei quali Svizzera, Austria e gli emerging markets del Nord Europa, Canada e i Paesi orientali. Con questi numeri Mionetto conferma il proprio ruolo di driver di riferimento dell’intera categoria Prosecco, trainandone i consumi a livello internazionale e diventando ambasciatore dello straordinario valore di un territorio raccontato a tutto il mondo
*dati IWSR 20
​17​

Carmen Guerriero


Mionetto S.p.A.
Mionetto nasce nel 1887 dall'amore e dalla passione per la terra e per il lavoro in cantina del mastro vinificatore Francesco Mionetto, capostipite della famiglia. Immersa nelle colline di Valdobbiadene, culla del Prosecco, Mionetto
ha saputo in 131 anni di storia farsi interprete del territorio d'origine e divenire una delle aziende produttrici di vini e Prosecco più rappresentative nel panorama internazionale.
Dai primi anni della sua fondazione, la Cantina si è caratterizzata sia per l’impronta moderna e innovativa, sia per la capacità di anticipare le tendenze mantenendo lo stretto legame con la cultura del territorio natio, che ancora oggi la contraddistingue nel mondo delle bollicine e ne fa sinonimo di Prosecco. Il lavoro degli enologi in Mionetto non è dedicato solo alla produzione di un vino di qualità elevata, ma anche a mantenere un'efficace collaborazione con i conferitori locali che storicamente forniscono l'uva da intere generazioni. E' in queste storiche relazioni che Mionetto ha saputo garantire un eccellente livello qualitativo delle uve acquistate e dedicate al processo interno di vinificazione.
Nel 1982, Mionetto ha introdotto la fermentazione in autoclave con metodo Charmat, che consente una migliore conservazione dei sapori e profumi del Prosecco. Inoltre, è stata una delle prime cantine della denominazione ad esportare il Prosecco, dalla Germania agli Stati Uniti dove dal 1998 ha sede Mionetto USA Inc.
La totale acquisizione della cantina nel 2008 da parte del Gruppo tedesco Henkell & CO. Sektkellerei KG con sede a Wiesbaden, uno dei maggiori produttori europei di bollicine, ha portato grandi opportunità di crescita, sia in termini di mercato, sia da un punto di vista interno, organizzativo e gestionale. Un cambiamento, ma nel segno della continuità, come dimostra la decisione di delegare ad un top management italiano la gestione dell’azienda. Alla guida di Mionetto SpA un Management Board composto da Alessio Del Savio (Consigliere Delegato, Direttore Tecnico ed Enologo), Paolo Bogoni (Chief Marketing Officer), Robert Ebner (Chief Sales Officer) e Marco Tomasin (Chief Financial Officer).


Eventi

< lug 2018 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5