Musei di cibo e bevande interessantissimi

Cosa c’è di meglio di un museo che include degustazioni di cibi e vini? Non tanto. Ci sono alcuni musei molto interessanti e speciali in tutto il mondo e qui ne parliamo proprio di quelli.

National Mustard Museum

Partiamo dal museo in Middleton, Wisconsin dedicato al senape dove si trovano oltre 5.600 barattoli di tutti i 50 stati e più di 70 paesi. Troverai anche annunci vintage di condimento giallo, cimeli e il “Great Wall of Mustard”. Visita il “Tasting Bar” per assaggiare tutti i tipi, dal dolce al allarmante piccante con l’aiuto di un consulente del condimento confidenziale che ti aiuterà a trovare la mostarda più compatibile.

The Frietmuseum

Dal Middleton facciamo un salto a Bruges, Belgio al The Frietmuseum. Racconta la storia della patata e delle patatine fritte partendo al piano terra con una mostra sul Perù, dove le patate provenivano più di 10.000 anni fa. Però, l’unico museo al mondo di frittura di patate è nato con Google. In particolare, Eddy van Belle, presidente del gruppo Puratos in Belgio e amante delle fritture belghe, ha cercato su Google “fry museum” e non ha trovato nulla. Così ha aperto il Frietmuseum nel 2008, in un edificio del XIV secolo nella città di Bruges. Ci sono anche cantine di patate medievali dove i visitatori arrivano ad avere un assaggio in quanto sarebbe impossibile andar via da questo museo senza godersi qualche patatina fritta.

Museo della Cultura del Vino Vivanco

Siamo già a La Rioja in Spagna. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi vini, il Museo della Cultura del Vino Vivanco che si estende su sei sale espositive cerca di spiegare tutto, dall’uva al vetro. C’è pure un giardino con oltre 220 varietà di uva da vino e cortometraggi con i dettagli della vinificazione, la storia dell’imbottigliamento, del marketing e del trasporto del vino. È possibile imparare aprire una bottiglia senza cavatappi prima di avere un paio di degustazioni o una lezione di due ore con un sommelier di livello mondiale.

The Mariager Salt Center

Ora ci trasferiamo a Mariager, Danimarca. The Mariager Salt Center ha la più grande collezione nel mondo di cantine di sale, e la “Dead Sea Pool”, un bagno con un contenuto di sale del 30 per cento. È sorprendentemente ben fornito quando si tratta di musei del sale, e noto come “l’unico centro di esperienza salata della Scandinavia”, è probabilmente il migliore dato che non è solo la patria del “Guinness Book of World Records”, ma tuttavia la più grande collezione di sale in tutto il mondo certificata, dove ti puoi spogliare e galleggiare in un bagno caldo e salato – il “Dead Sea Pool,” oppure visitare una ricostruzione di un Miniera di sale polacca, imparare qualcosa delle piante tolleranti al sale od andare a Cinema del sale.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *